Miniviti di ancoraggio

Le miniviti di ancoraggio sono elementi piuttosto nuovi ma già molto diffusi e positivamente sperimentati nell’ortodonzia moderna.

Miniankerschraube

Si tratta di piccole viti di titanio del diametro di 1,6-2 mm e della lunghezza di 6-10 mm che vengono inserite nello spazio intradentale o nel palato.

Queste viti sono state sviluppate per l’ancoraggio talvolta necessario per chiudere degli spazi o spostare posteriormente i denti molari.

Prima che venisse messa a punto questa nuova tecnica un tale ancoraggio era possibile soltanto tramite apparecchi e una procedura molto complicati.