Trattamento dei bambini

Il nostro concetto: trattare tempestivamente in modo mirato

Con i denti da latte solo poche malocclusioni dentali sono significative e vanno trattate.

Va menzionato in questo contesto il morso aperto se i bambini utilizzano ancora il ciuccio dopo i tre anni o sviluppano altre abitudini a succhiare.

A causa di ciò si forma uno spazio tra i denti frontali mascella superiore e della mandibola. Questo provoca problemi nel morsicare, nel parlare o nel respirare correttamente.

In questi casi è necessario un apparecchio ortodontico o una placca accompagnati da una terapia logopedica.

Nel caso di perdita prematura dei denti da latte a causa di incidenti o carie si rende necessaria una placca per mantenere la posizione  per evitare una futura mancanza di spazio.

Kind mit abnehmbarer Zahnspange

A partire dal quinto anno di vita si rende necessario un trattamento in presenza di  un morso crociato (mascella superiore troppo stretta) o di una progenia (mandibola cresciuta troppo in avanti).
Entrambi i difetti dovrebbero venire trattati in un primo stadio il più presto possibile perché potrebbero compromettere lo sviluppo dell’intero viso. In tal modo è spesso possibile evitare anche un’operazione in futuro.

Dall’ottavo anno di vita nel caso di una mandibola retrognatica  è raccomandabile una prima fase dello sviluppo della crescita tramite  apparecchi funzionali (apparecchi ortodontici mobili con in parte elementi fissi).
Questi apparecchi ortodontici creati su misura sfruttano la crescita e la muscolatura.